Icona di Grand Theft Auto: Vice City

Grand Theft Auto: Vice City

La città del vizio è a portata di mano: gioca nei panni del criminale più spietato

Voto (528 voti)

Licenza: Versione completa

Autore: Rockstar Games

Compatibile con: Windows

Disponibile anche per Mac

Voto

Licenza

(528 voti)

Versione completa

Autore

Rockstar Games

Compatibile con:

Disponibile anche per

Windows

Mac

La serie Grand Theft Auto non ha bisogno di presentazioni. Vice City, il quarto capitolo, è stato il secondo fra i giochi per PlayStation 2 più venduti di sempre: un successo travolgente, per un titolo davvero imperdibile.

Come qualsiasi altro Grand Theft Auto, Vice City è caratterizzato da una trama lineare e scorrevole, suddivisa in missioni che il giocatore deve superare con l'uso di armi e veicoli. Il protagonista è Tommy Vercetti, collaboratore di una potente gang mafiosa, portato per necessità a occuparsi di affari sporchi dopo quindici anni di reclusione in carcere. La successione degli eventi porterà Tommy a capire di essere stato tradito dal suo stesso capo, che aveva in mente di ucciderlo per scongiurare un'eventuale ascesa al potere.

Numerose le innovazioni di Vice City rispetto ai suoi "antenati": fra queste spiccano i veicoli a due ruote, completamente assenti nei titoli precedenti della saga. Nell'area di gioco è inoltre possibile pilotare gli elicotteri e gli idrovolanti, seppur con un sistema di controllo che, a causa dei consistenti limiti di programmazione di qualche anno fa, lascia a desiderare rispetto agli standard attuali. Non mancano inoltre le imbarcazioni e i veicoli radiocomandati, che comunque sono accessibili solo per determinate missioni sia all'interno, sia all'esterno degli eventi principali. Un'altra grande differenza rispetto al passato è la scelta fra più cambi d'abito, con cui si può stravolgere il look tropicale da cui Tommy Vercetti è caratterizzato nelle prime fasi di gioco.

Quando si esamina un titolo della serie Grand Theft Auto è difficile non ammirarne la longevità. Vice City non fa eccezione: grazie ai minigiochi e alle missioni secondarie, oltre alla possibilità di lavorare come tassista, fattorino e tanto altro, le potenziali ore di gioco sono tantissime. Per i giocatori più abili e pazienti, inoltre, nella mappa sono stati nascosti dei pacchetti da recuperare per sbloccare ricompense in denaro. Impossibile, fin dai primi incarichi, non accorgersi del modo in cui Vice City sia incentrato sul bisogno economico: alcune fra le missioni fondamentali per progredire nella trama richiedono l'investimento su attività remunerative, che quindi devono essere acquistate e finanziate con fondi propri. Non si può quindi portare a termine la storyline principale senza impegnarsi per guadagnare - in modo legale o meno - centinaia di migliaia di dollari. Una caratteristica unica, riproposta fra i titoli di altre saghe ma mai replicata in un qualsiasi Grand Theft Auto successivo.

Nonostante i nomi delle città e dei personaggi siano fittizi, Vice City contiene numerosissimi riferimenti al mondo reale. Fra i più chiari e diretti troviamo le trasmissioni radio: la colonna sonora è composta dai più grandi successi degli anni ottanta (periodo in cui è ambientato il gioco), quindi è frequente guidare per le strade di Vice City mentre si ascoltano i Toto o Michael Jackson. Meno palesi i riferimenti ai produttori automobilistici: il motociclo Faggio è chiaramente ispirato alla Vespa Piaggio, così come la Grotti Cheetah è una versione "cartoon" della Ferrari Testarossa. Anche le armi sono riprese dalla realtà: pistole Colt, fucili da combattimento SPAS 12, mitragliatrici pesanti M-60 e tante altre. Tutto ciò è valorizzato da innumerevoli riferimenti sociali e culturali, prima fra tutti l'analogia con la serie TV Miami Vice, a cui il design del gioco è pesantemente ispirato, e con il film Scarface. Considerata la data di sviluppo, Grand Theft Auto: Vice City è estremamente leggero sull'hardware e compatibile con qualsiasi configurazione PC attuale.

Pro
  • Longevità eccellente
  • Mondo di gioco completamente esplorabile
  • Trama curata nei dettagli
  • Personaggi e veicoli ispirati al mondo reale
Contro
  • Standard grafici obsoleti

Screenshots di Grand Theft Auto: Vice City